mercoledì 4 aprile 2012

Classifica vendite singoli 31/03



Dopo tutte ste hit inglesi, torniamo nel bel Paese per la classifica di vendite in Italia, offerte da Chartitalia.

Posizione 97 per Emis Killa, rapper italiano che presenta Parole di ghiaccio. Capisco l'inevitabile influenza con il rap estero, ma forse il pezzo somiglia un po' come sonorità a mostri del rap esteri. Però dai, il giovane sembra interessante, il rap in Italia avrebbe bisogno di nuovi giovani. Mentre in UK vanno forte, ora anche in Italia ci arrivano Flo Rida con Sia con Wild ones, anche se con una più "umile" 96° posizione. Erick Morillo ed Eddie Thoneick si fanno aiutare da Skin per la nuova dancefloor hit, If this ain't love (94). Annalisa, impegnata in questo periodo nella gara "big" di Amici, porta il suo singolo Senza riserva in posizione 92.

Mentre il tormentone Lucio Dalla inizia a calare - tutti i singoli scendono - ecco Henna (79), un pezzo che mi è sempre piaciuto. Nome curioso per questo artista: Ben l'oncle soul è conosciuto per la cover di Seven nation army. Finalmente lo sentiamo con un inedito, Soulman (75); sembra pure interessante, merita un secondo ascolto. Ecco il nuovo singolo di Pino Daniele, Melodramma (70); la classe di Pino è sempre alta, lui di certo è una colonna della musica italiana d'autore.

Ben altra roba Sebastian Ingrosso con Alesso e Ryan Tedder, che si piazzano 67° con Calling, ennesimo pezzo dance senza niente di che. Nuovo singolo anche per Gianluca Grignani, il terzo. Sguardi (64). 61° Madonna con Girls gone wild, forse peggio persino del primo singolo. Infine Simple Plan con Sean Paul, quest'ultimo tornato anche nella hit italiana, anche se non con il pezzo con cui spopola in Inghilterra. Summer Plan (47) forse è il primo pezzo dal sapore estivo per il 2012, è anche piacevole da ascoltare anche se niente da strapparsi i capelli.

Eccoci alla top 10: sempre 10° Biagio Antonacci con Ti dedico tutto, scende Madonna col primo singolo, scende di nuovo Telò dalla 4° all'8° piazza. Romano Sapienza e Rodriguez però ci propongono in 7° posizione un nuovo - temo - tormentone: la loro Tacatà - Tacatà sale dalla 12° alla 7° posizione. Anche we are young, tormentone radiofonico - la fanno a tutte le ore - di fun e Janelle Monrae, sale dalla 18° alla 6° piazza.

Emma riprende terreno e sale in 5° posizione con Non è l'inferno, Sono solo parole di Noemi scende in 4° posizione. Sale in 3° Titanium di Guetta e Sia. Perde la prima posizione Arisa, passa in testa Gotye. Così dopo essersi piazzato in testa in tutta Europa, eccolo in prima posizione anche qui.

Con così poche novità di rilievo, io confermo le coccarde della settimana scorsa.


Coccarde
Arisa - La notte
Gotye - Somebody that I used to know
Nina Zilli - Per sempre.

1 commento:

  1. Effettivamente qualunque Radio metti ti dà We are young.

    RispondiElimina

Articoli correlati