lunedì 23 gennaio 2012

Giancarlo Bigazzi, il ricordo di Doremifan



Qualche giorno fa ci ha lasciato Giancarlo Bigazzi, paroliere che ha firmato molte canzoni italiane di successo, soprattutto negli anni 70 ma anche negli anni 80.

Nel 1969 ha esordito con Luglio, celebre pezzo musicato ed interpretato da Roberto Del Turco. E che dire di Rose Rosse, cantata da Ranieri, Lisa dagli occhi blu. Vi ricordate Montagne verdi? E' sua

 Tozzi ha interpretato diversi successi scritti da Giancarlo, basti pensare alla mitica Gloria, la bellissima Gente di mare - cantata con Raf -, Si può dare di più ed anche Gli altri siamo noi, pezzo fantastico dove si parla di immigrazione e di come le barriere dovrebbero essere abbattute

I muri vanno giù al soffio di un'idea, Allah come Gesù in chiesa o dentro una moschea. E gli altri siamo noi ma qui su una stessa via, vigliaccamente eroi lasciamo indietro i pezzi di altri mondi

Ha composto anche pezzi per Masini ed anche per Mia Martini, compresa Gli uomini non cambiano. L'ultimo pezzo firmato da lui è del 2006, E mi alzo sui pedali, cantata dagli Stadio e dedicata ad un mito del ciclismo, Marco Pantani.

2 commenti:

  1. da non confondere con il noto mangiagatti di Clericiana memoria :)

    RispondiElimina
  2. Sì sì, lui è un omonimo :-D

    RispondiElimina

Articoli correlati